° CA.MA.DI. | Capitani Marittimi d'Italia

Columbus day e la Città di Torre del Greco

Torre del Greco, 16 ott 2016

28 anni fà, il comune di Torre del Greco fu invitato a partecipare alla rituale “giornata della scoperta dell’America”. Il Sindaco torrese dell’epoca era il sig. Mario AURICCHIO.

Uomo di un fiuto e di una intelligenza straordinaria, si trovò in forte imbarazzo perché tra i numerosi impiegati dell’Ente ed i Consiglieri Comunali disponibili, nessuno di questi conosceva l’inglese parlato, tranne uno, che però non apparteneva al suo partito. AURICCHIO, che aveva intuito l’importanza dell’invito, contattò questo consigliere che accettò di rappresentare la Città ed i suoi “gioielli”.

Marineria, artigianato di prestigio, agricoltura ed in particolare la fioricoltura.

Composta la delegazione di Amministratori, una nutrita rappresentanza prese il volo per NEW YORK, consigliere incluso, nonché il Dirigente dell’Ufficio stampa. L’incontro fu programmato dalle Autorità Statunitensi, il 14 ottobre, in uno dei diversi saloni delle “Torri Gemelle”.

Per qualche ora, questo consigliere delegato dal Sindaco di Torre del Greco, intrattenne, con il suo discorso a braccio, i numerosi convenuti tra cui il Governatore di NEW YORK, la sua assistente ed il rappresentante del Presidente BUSCH Senior ed il corpo politico del già Presidente Usa, Ronald Reagan.

Ai numerosi Italiani presenti, l’evento fu accompagnato da un traduttore che commentava quanto diceva questo consigliere italiano in lingua inglese.

Al termine il corpo politico di Reagan, invitò il consigliere italiano ad una cena che si tenne nella sua dimora al quale fu presente anche il Presidente, in carica, BUSH Senior.

Oggi, che la Città si è rinnovata diverse volte nei suoi organi istituzionali, è giunta al punto più basso che si potesse immaginare …

Indietro Stampa...