° CA.MA.DI. | Capitani Marittimi d'Italia

La mancanza di etica e… le brigate di Stato

Torre del Greco, 30 nov 2013

Mercoledì 27 novembre u.s. si è consumato uno dei più umilianti atti della vita repubblicana italiana.

A mio parere non vi era alcun bisogno di compiere l’insulso atto di decadenza, anzi, diversamente il “senato” avrebbe potuto garantire il “processo di democrazia” per il quale esso fu concepito dai nn.ss. Padri.

Il dott. Berlusconi, senatore della Repubblica, sarebbe decaduto tra qualche settimana per decisione della recente condanna della “corte d’appello” che ha ordinato la “interdizione, di questi, dai pubblici uffici“ del Presidente di Mediaset e non del coincidente indiscusso Capo della destra Italiana votato da un terzo della popolazione nazionale.

Grave l’accanimento del Senato, grave la falsa indifferenza del “quirinale”, gravissima l’azione degli “scissionisti poltronisti polpettari cosiddetti alfaniani “.

Questo è il pensiero di chi si firma che oggi, più che mai, non si sente più garantito da quelle “istituzioni” che, fino ad ieri ha contribuito a reggere col proprio sostegno. Senza il bon ton, esiste solo una cosa, il disgusto per tutto l’accaduto.

Non siete degni di rappresentare gli italiani.!!!

Ciro Iacomino

Indietro Stampa...