° CA.MA.DI. | Capitani Marittimi d'Italia

Assemblea dei marittimi.

Alla tenda geodetica de “La Salle” in Torre del Greco, si è svolta l’assemblea costituente (almeno così doveva essere) della organizzazione “Marittimi futuro”. La nostra delegazione, per l’occasione composta da alcuni consiglieri ed iscritti, era attesa tra le autorità marittime.

L’alto numero di partecipanti tra sindacalisti uditori marittimi, od ex- tali, ed infiltrati ha permesso di far confezionare a due interpreti: Dapelo Piero (responsabile Corsica-Ferry) ed Onorato Vincenzo (Armatore Moby-Line) con il suo Capo marittimo Bavarese, il più alto numero di stupidaggini che si potessero mai pensare: a partire dai Marittimi stranieri sulle navi della Corsica-Ferry alle complicanze della gestione della Cin-Tirrenia sotto le rilevazioni delle direttive Europee: siamo andati via prima che terminasse lo show del signor Onorato.

Da questa esperienza siamo usciti traumatizzati e con la preoccupazione che per la “Gente del Mare” c’è molto da rifare.

Indietro Stampa...