° CA.MA.DI. | Capitani Marittimi d'Italia

MEDAGLIE ALL’ONORE

Per valutare una eventuale modifica della norma, bisogna azzerare il debito verso i marittimi in attesa.

E’ quanto ha detto Ciro Iacomino presidente di Camadi, nell’incontro svoltosi a Roma al Ministero dei Trasporti, lunedì 29 ottobre u.s.

L’enorme ritardo accumulato dallo Stato, causato anche dall’elevato rialzo del prezzo dell’oro, ha creato un debito di oltre 6 milioni di euro a favore dei marittimi insigniti, molti dei quali dotati del solo Decreto di “riconoscimento” del Presidente della Repubblica.

L’incontro che si è svolto in un clima di assoluta cordialità sarà ripreso, per configurare le assegnazioni del 30 maggio 2013, nei primi giorni del mese di dicembre.

Indietro Stampa...